la vicina sente la primavera arrivare!

Strana stagione questa!

Diverse specie in letargo invernale si risvegliano, altre aumentano l'attività. Una di queste è la mia vicina!
Le giornate si sono allungate, il tepore primaverile comincia a farsi sentire… e Lei è un MITO in queste occasioni (come in altre d'altronde!).
La divisa primaverile è diversa da quella invernale, un fazzoletto in testa (foulard colorato) che la fa somigliare ad un uovo di pasqua, vestaglia a fiori megagiganti con 50.000 bottoni e il primo rigorosamente slacciato che lascia intravedere la canottiera di lana leggera, il reggiseno corazzato e due seni da balia che fanno impallidire tutti quelli rifatti. Un golfino blu e un paio di ciabatte di pezza dove prendono posto i piedi protetti da calzini di lana. (golfino e calzini per via dei capricci del tempo primaverile!), in mano un eterno straccetto "spolveratuttoquellochemi capitaatiro"!
E' scoccata l'ora delle grandi manovre di pulizie a fondo e di fino!
Tutto sarà perfetto e lindo per Pasqua!
Nella pausa spolverotutto si aggira per il giardino alla ricerca di qualche fiore per ingentilire il salotto… l'occhio inciampa sul vicino… e…!
"Salve, come va? Ormai è Pasqua (delle volte che il vicino non si fosse accorto!)… Che fa per Pasqua, va in parenti? Cucina lei? Che fa di buono? Sono passata dal macellaio e ho preso un pezzo di agnello (ora sappiamo pure cosa mangerà!), e lei? Ha visto come si sono allungate le giornate?…?…?….?"
Intanto il vicino la squadra… vorrebbe piazzare una parola ma la vicina sembra in preda alla parlantina acuta!
"Sa, ho visto che ha qualche fiore sbocciato, non è che posso approfittarne?"
Il vicino ripensando al fatto che Pasqua si sta avvicinando e anche la primavera si sente buono e accetta l'invadenza.
La vicina si precipita delle volte che come il tempo cambiasse idea. Ora è nel giardino… territorio da sempre agognato e non solo il giardino pure il suo proprietario!
La gentildonna si china e raccoglie i fiori… offrendo uno spettacolo mozzafiato al vicino… i seni con fatica contenuti dal reggiseno corazzato stanno cercando di scappare e liberarsi… il vicino che non è di legno butta prima un occhio poi anche l'altro, insomma sono pur sempre due seni e meritano due occhi per guardarli!
Lei se ne accorge e gongola… finalmente è riuscita ad attirare l'attenzione… certo l'uovo di pasqua in testa e la vestaglia a fiorelloni e il calzini di lana non sono il massimo ma chi se ne frega!
Lui la guarda!
Lei si mette in posa sexy… convinta di aver fatto colpo!
la vicina sente la primavera arrivare!ultima modifica: 2006-03-19T01:24:27+01:00da gecko_s
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “la vicina sente la primavera arrivare!

Lascia un commento